Spagna: algerino entra in un commissariato urlando “Allah Akbar”, la polizia spara

Un uomo armato di coltello è entrato questa mattina verso le 06:00 in una stazione di polizia nel nordest della Catalogna – a Cornella, alle porte di Barcellona – al grido di “Allah Akbar” (Allah è grande): gli agenti gli hanno sparato, ma un portavoce della polizia non ha specificato se sia stato ucciso. L’uomo aveva “l’intenzione di attaccare gli agenti”, ha reso noto la polizia in un tweet. Lo riporta il New York Times.

Secondo l’emittente RTVE si tratta di un 29enne algerino residente a Cornella: l’uomo, riporta la RTVE, sarebbe morto. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -