75enne preso a pugni da albanese: è in pericolo di vita

Condividi

 

MILANO, 4 AGO – Una lite per schiamazzi durante un trasloco tra vicini di casa è finita in dramma nel Milanese, con un uomo gravissimo in ospedale e l’altro fermato dai carabinieri.

E’ accaduto stamani in via Bixio 5 a Vittuone, quando uno dei due vicini, un 46enne di origine albanese, con l’aiuto del figlio stava traslocando per andare a vivere in un altro stabile. Durante le operazioni ha ripetutamente urlato per dare ordini al ragazzo, e da uno degli appartamenti è uscita una donna che si è lamentata. Lui le ha dato uno spintone dicendo di andarsene. Poco dopo è uscito anche il marito, un 75enne, che quando ha saputo del comportamento del vicino ha chiesto conto di quello che aveva fatto, ricevendo un pungo.

Stramazzato al suolo, l’anziano ha battuto la testa riportando un grave trauma cranico. Trasportato d’urgenza con l’elisoccorso all’ospedale di Monza, si trova ora ricoverato in pericolo di vita. L’aggressore è stato sottoposto a fermo, al momento con l’ipotesi di lesioni gravi. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -