Ragusa, terrorismo: espulso tunisino che inneggiava all’Isis

Condividi

 

Un cittadino tunisino di 29 anni residente a Vittoria, nel Ragusano, è stato espulso dal territorio nazionale perché ritenuto “pericoloso per la sicurezza e la tranquillità pubblica”. Gli investigatori hanno riscontrato un indubbio “oltranzismo religioso”,

Sul suo profilo Fb e nel cellulare c’erano foto ed immagini “chiaramente indicative di un’adesione, quanto meno ideologica, al terrorismo di matrice religiosa islamica”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -