Massa Carrara, schiacciato da blocco di marmo: muore operaio 40enne

Ennesimo incidente sul lavoro. Un operaio di 40 anni è morto a Marina di Carrara, schiacciato da un blocco di marmo. L’incidente è avvenuto in un deposito. La vittima era un gruista della Fc Autogru.

Da una prima ricostruzione, pare che il blocco sia caduto dopo che era stato posizionato. L’operaio non è morto sul colpo, ma ha riportato traumi gravissimi. I soccorritori hanno tentato disperatamente di rianimarlo, ma ormai non c’era più nulla da fare: lascia una moglie e una bimba piccola.

L’operaio aveva un contratto firmato il 6 luglio, ma aveva iniziato a lavorare il 9 luglio, e “della durata di soli 6 giorni”. Un giovane lavoratore ha perso la vita per un contratto di lavoro di soli 6 giorni”, la denuncia della segreteria della Cgil di Massa Carrara.

Non si lavora piu’ tranquilli, non si bada alla sicurezza.

Se non sei veloce nel lavoro, la Cassazione giustifica il licenziamento.

Cassazione: ‘giusto licenziare operaio lento nel lavoro’

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -