Boldrini: serve canale legale anche per i migranti economici

BRUXELLES – “Di fatto non esiste un modo legale di entrare in Europa. Se le quote legali sono bassissime o inesistenti, l’unico modo di entrare è intasare i canali dell’asilo”. Lo ha detto Laura Boldrini (Leu), in collegamento con RaiNews24 da Bruxelles. L’ex presidente della Camera si trova nella capitale belga per partecipare al Women Rule Summit organizzata da Politico, rivista che si è voluta rendere ridicola, premiandola l’anno scorso come personaggio politico più influente in Italia.

“Bisogna riconsiderare i canali dell’asilo ma anche quelli dell’immigrazione economica“, ha continuato, sottolineando che occorre anche “lavorare anche allo sviluppo” in Africa, portando scolarizzazione e occupazione.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -