Inaugurazione ambasciata USA: violenti scontri a Gaza, morti e feriti

di Askanews

È di diversi morti e feriti il bilancio dei violenti scontri tra palestinesi e soldati israeliani, alla frontiera tra la Striscia di Gaza e Israele nel giorno dell’inaugurazione, a Gerusalemme, dell’ambasciata americana. A poche ore dall’apertura ufficiale della nuova sede diplomatica degli Stati Uniti a Gerusalemme, migliaia di palestinesi si sono radunati in diversi punti nei pressi della frontiera e alcuni gruppi di manifestanti hanno tentato di avvicinarsi alla barriera di sicurezza sorvegliata dall’esercito israeliano.

Nella mattinata l’aviazione israeliana aveva lanciato volantini sulla Striscia di Gaza invitando i palestinesi a tenersi lontano dal confine e a non partecipare ad attività violente. Gli Stati Uniti inaugurando a Gerusalemme la propria ambasciata in Israele realizzano quanto promesso dal presidente Donald Trump. Presenti anche Ivanka Trump e Jared Kushner, figlia e genero e consiglieri del presidente americano, insieme a centinaia di personalità dei due paesi, mentre il presidente americano interverrà in videoconferenza.

Per l’occasione l’esercito israeliano ha quasi raddoppiato i propri uomini attorno alla Striscia di Gaza e in Cisgiordania, dove sono previsti comizi. Un migliaio i poliziotti israeliani mobilitati a Gerusalemme per garantire la sicurezza dell’ambasciata e delle zone circostanti. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -