Senza biglietto, aggredisce capotreno e lo spinge giù dalle scale

Condividi

 

Capotreno aggredito a Sesto Calende: “buttato” giù dalle scale da un ragazzo senza biglietto

È salito sul treno ad Arona senza biglietto e si è infuriato quando il capotreno gli ha chiesto di scendere. Così, lo ha aggredito e lo ha letteralmente spinto giù per le scale, prima di essere fermato.

Follia venerdì mattina sul treno 10403 – in servizio tra Arona e Milano Porta Garibaldi -, dove un controllore Trenord è rimasto ferito dopo essere stato picchiato da un giovane che si trovava a bordo senza biglietto.

Poco dopo le 6.50, secondo quanto finora ricostruito, il capotreno ha chiesto al ragazzo – sembra si trattasse di un cittadino italiano di origini straniere – di scendere alla stazione di Sesto Calende. Lì, però, il giovane avrebbe dato in escandescenze e avrebbe spinto il controllore giù dalle scale interne del treno, che era a due piani.

Il dipendente Trenord – secondo quanto si apprende – avrebbe riportato alcune escoriazioni e una ferita alla spalla: soccorso da un’ambulanza del 118, è finito all’ospedale di Angera in codice verde.

L’aggressore, invece, sarebbe stato fermato dalla Polfer e denunciato per aggressione e lesioni a pubblico ufficiale.

Il treno 10403, che è rimasto a lungo fermo nella stazione di Sesto Calende, è stato cancellato e i passeggeri hanno dovuto attendere il convoglio successivo. Ritardi si sono registrati su tutta la linea.

www.milanotoday.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -