Francia, auto piomba sui militari in Val d’Isere. Scuole blindate

29 mar. – Un uomo a bordo di un’auto apparentemente rubata si è lanciato stamattina su un gruppo di militari francesi dell’Esercito di terra che rientravano da una sessione di corsa in Val d’Isere, a Varces. Poi l’uomo è fuggito a bordo di una Peugeot 208 ed è tuttora ricercato con una vera caccia all’uomo in tutta l’area. Le autorità locali hanno deciso di blindare le scuole fino a nuovo ordine.

In un tweet la prefettura locale ha denunciato un “atto odioso”. Il sindaco di Varces-Allières-et-Risset, Jean-Luc Corbet, ha dichiarato a Franceinfo che gli studenti sono attualmente confinati nelle scuole, “la situazione perdurerà fino a nuovo ordine. I ragazzi sono in luoghi messi in sicurezza e chiusi”.

Il portavoce dell’esercito, il colonnello Benoit Brulon, ha dichiarato ad Afp che “i soldati sono riusciti a spostarsi sul marciapiede senza essere colpiti” e successivamente l’uomo sull’auto si è dato alla fuga. Poco prima di fiondarsi sul gruppo di militari l’aggressore ha insultato, sembra in arabo, altri soldati fuori dalla stessa caserma. Le autorità hanno parlato di atto deliberato, ma non è stata ancora confermata la pista terroristica. (askanews con fonte afp)

Condividi