Caritas: accogliere migranti è esperienza positiva, calano le paure

BOLZANO, 27 MAR – “Accogliere i richiedenti asilo è stata un’esperienza positiva per la maggior parte delle comunità“, questa la conclusione cui è giunta la Caritas altoatesina dopo aver analizzato le risposte ottenute da un’indagine condotta tra i sindaci di quelle comunità altoatesine dove, da tempo, sono presenti strutture di accoglienza per richiedenti asilo.

La Caritas ha contattato tutti i sindaci dei 21 Comuni altoatesini in cui è attualmente presente un Centro di Accoglienza Straordinaria. 18 dei 21 Comuni hanno partecipato al questionario. “In sintesi possiamo dire che per la maggior parte dei Comuni intervistati, rispetto all’arrivo e alla presenza sul proprio territorio di richiedenti asilo, prevalgono i benefici e il senso di opportunità”, afferma Valente.

In merito ai programmi Sprar che si stanno avviando in questo momento in molti Comuni altoatesini, aggiunge il direttore della Caritas: “La nostra indagine mostra chiaramente che le paure e le preoccupazioni iniziali sui rifugiati sono spesso infondate. (ANSA)

Condividi

 

One thought on “Caritas: accogliere migranti è esperienza positiva, calano le paure

Comments are closed.