Francia, urla “Allah Akbar” e uccide due persone in un market a Trebes

“Tutte le informazioni di cui disponiamo allo stato attuale fanno pensare ad un atto terroristico”, ha detto il premier Edouard Philippe.

video Askanews

PARIGI, 23 MAR -“Sono dell’Isis”. Un uomo, che avrebbe detto di appartenere all’Isis, si è barricato nel supermercato ‘Super U’ a Trebes, nel sud-ovest della Francia, tenendo in ostaggio la clientela. Due persone sarebbero state uccise, tra loro il macellaio del negozio; si parla anche di una decina di feriti. Prima di entrare nel supermercato il sequestratore avrebbe gridato “Allah Akbar”.

L’uomo, secondo il giornale locale La Depeche du Midi, avrebbe detto di voler “vendicare la Siria”. Sarebbe armato di diverse bombe a mano. Al momento è rimasto all’interno soltanto con un ufficiale della gendarmeria che era presente al momento della presa di ostaggi. In precedenza a Carcassonne, nelle vicinanze, alcuni poliziotti che stavano facendo jogging erano stati colpiti. Uno di loro è rimasto ferito ad una spalla. Si sta cercando di capire se i due episodi siano collegati. “Tutte le informazioni di cui disponiamo allo stato attuale fanno pensare ad un atto terroristico”, ha detto il premier Edouard Philippe. (ANSA)

Condividi