Francia, la riforma penale di Macron: carcere solo per casi gravi

Macron

Il presidente francese Emmanuel Macron ha presentato oggi le grandi linee di una profonda riforma penale alla Scuola nazionale di amministrazione penitenziaria ad Agen. Presto saranno fuorilegge le pene detentive brevi ma assicurerà l’applicazione effettiva di quelle oltre un anno. Inoltre è prevista una moltiplicazione delle pene alternative fuori dal carcere.I

l capo dello stato ha detto di aver proposto una terza via tra “lassismo” e “repressione”, denunciando le prigioni che “disumanizzano” e sono “scuole di criminalità”. L’obiettivo del capo di stato è quello di risolvere il problema della sovraffollamento delle carceri ma anche di dare un nuovo senso alle pene detentive.Al 1 gennaio 2018, sono 68.974 i detentuti per una disponibilità complessiva di 59.765 posti. (askanews)





   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -