Roma: antifascisti in piazza malgrado il divieto del questore, tutti denunciati

Condividi

 

Il presidio antifascista si è tenuto nel pomeriggio di ieri, giovedì 1 marzo, a largo di Torre Argentina, mentre a pochi metri di distanza di svolgeva il comizio di chiusura della campagna elettorale di Casapound, in piazza della Rotonda.

“Lo stato permette ai fascisti di intonare i loro slogan razzisti mentre alla città è vietato manifestare”, tuonano dal megafono gli organizzatori della manifestazione antifascista “Casapound not welcome” radunati a largo di Torre Argentina, intorno alle 17, circondati dai blindati della polizia. Una manifestazione non autorizzata e che ha voluto “sfidare l’ordinanza del questore” con la quale si impedivano manifestazioni all’interno della green zone.

In serata la questura di Roma fa aapere che “i partecipanti verranno denunciati all’Autorità Giudiziaria per omesso preavviso di manifestazione, nonché sanzionati per blocco stradale”.

www.romatoday.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -