Di Maio: i partiti parlino con noi o la legislatura non parte

I partiti “o parlano con noi, o la legislatura non parte”. Lo ha detto Luigi Di Maio, candidato premier del Movimento 5 stelle, ad Agorà su Rai3. La lista dei ministri di un eventuale governo M5s, ha aggiunto, è “intoccabile” e i partiti che vorranno sostenere l’esecutivo non potranno chiedere di modificarla. “La lista dei ministri – ha spiegato – è intoccabile. Se M5s sarà la prima forza politica del Paese, sarà il primo gruppo parlamentare e si dovrà prendere l’onere di non lasciare l’Italia nel caos.

Io dico: le poltrone ve le dimenticate, perché ho già presentato la squadra di governo…”.Di Maio ha anche escluso un governo con la Lega. “Io – ha detto – vorrei dire a Matteo Salvini che non basta togliere nord dal simbolo per far dimenticare slogan come ‘Vesuvio lavali col fuoco’”. (askanews)

Condividi