Milano, Falcone “spara” a Borsellino: sfregiato murales dedicato ai due giudici

Si alza forte lo sdegno sui social per l’ennesimo atto di vandalismo che vede oggetto le figure dei giudici Falcone e Borsellino. Stavolta la denuncia arriva da Milano, zona Navigli: sul muro di Porta Ticinese, proprio sul murales, realizzato nel 2013 dal writer siciliano Tunus, che ritrae i due eroi dell’anti-mafia, qualcuno nei giorni scorsi ha disegnato una pistola rossa in mano a Falcone.

La canna è puntata contro la fronte di Borsellino. Tra i primi a fotografare l’opera vandalizzata è Alvise Salerno, che così commenta: “Falcone e Borsellino, oggi, sono morti una seconda volta. (…) Milano, l’Italia intera, non può accettare questi gesti. Dietro un gesto, tanto stupido quanto schifoso, si può nascondere qualcosa di ancora più tragico”  tgcom24.mediaset.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -