Migranti, Croazia: si delinea una nuova ‘rotta balcanica’

Condividi

 

Una nuova ‘rotta balcanica’ verrebbe battuta dai migranti mediorientali che non rinunciano, malgrado forti rischi e disagi, al tentativo di raggiungere l’Europa occidentale per una vita migliore. Secondo il quotidiano croato Jutarnji list, tale itinerario dalla Grecia – invece di proseguire per Macedonia e Serbia – porta in Albania, toccando poi Montenegro, Bosnia-Erzegovina, Croazia e Slovenia.

“Nonostante di questa rotta si parli ancora poco, essa viene sempre piu’ battuta dai migranti, registrando al tempo stesso un numero crescente di vittime”, scrive il giornale di Zagabria.

Una volta in Bosnia-Erzegovina, i migranti servendosi di autobus di linea, taxi e altri mezzi di fortuna raggiungono Velika Kladusa al confine con la Croazia, da li’ proseguono attraversando il breve tratto di territorio croato per Karlovac, fino alla frontiera con la Slovenia, dove entrano spesso a Crnomelja attraversando il fiume Kupa. Secondo Jutarnji list, il numero di migranti che percorre questo itinerario e’ in continuo aumento. Si tratta in larga parte di afghani, pachistani, siriani ma anche africani di Algeria e Marocco. (ANSA)





   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -