Discorso di fine anno di Macron: non cedere nulla ai nazionalisti

ROMA, 31 DIC – “Mi assicurerò che tutte le voci, comprese quelle discordanti, siano ascoltate. Ma per questo, non smetterò di agire”. Nel suo primo messaggio di fine anno dall’Eliseo, il presidente francese Emmanuel Macron traccia un bilancio dei primi mesi del suo mandato, e rilancia gli obiettivi del governo per il 2018: Unione europea, lotta al terrorismo e unità della Francia.

Ho bisogno della vostra determinazione per un sussulto europeo. Per non cedere nulla né ai nazionalisti, né agli scettici. Abbiamo bisogno di un’Europa più sovrana, più unita, più democratica“, ha detto in diretta tv. “Nel 2018, mi impegnerò affinché la Francia lotti senza tregua contro il terrorismo” all’estero come “sul nostro territorio”, ha detto con un pensiero ai militari caduti. “Vinceremo questa battaglia”, ha assicurato. “Sul piano nazionale, il 2018 sarà quello della coesione della nazione”, ha poi insistito Macron, prima di augurare buon anno al termine di un discorso durato circa 20 minuti. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -