Imam di Pordenone: a scuola evitare il Presepe, meglio l’albero

“L’albero è un bellissimo simbolo del Natale nelle scuole ed è per tutti”. A dichiararlo è stato l’imam di Pordenone, Mohamed Hosny.

Continua così il dibattito sul presepe negli istituti del pordenonese dopo il via libera del consigliere delegato all’istruzione Alessandro Basso.

Per quanto riguarda la croce o un simbolo di chiara identità religiosa come il presepe, meglio evitarli nelle scuole. Penso sia meglio evitare di allestire i simboli di tutte le religioni a scuola: siano islamici, buddhisti, induisti e cristiani o protestanti. Questo, nel massimo rispetto per tutte le fedi e tutte le religioni”, ha continuato il leader della comunità islamica.

Come riporta il Messaggero Veneto, Basso ha deciso di portare a termine l’allestimento dei presepi nelle quattro scuole che dirige. “Non ho dato indicazioni alle scuole di Pordenone – ha precisato Basso –. Da dirigente ho semplicemente scelto di fare il presepe come simbolo culturale, storico e religioso”. Per il consigliere comunale si tratta infatti di una scelta di rispetto per l’identità e la tradizione.

I dirigenti scolastici degli altri istituti del pordenonese condividono la decisione di Basso. Presepi in allestimento in tutte le scuole, dagli asili nido alle superiori. “Natale è una festa cristiana”, ha dichiarato Teresa Tassan Viol, dirigente del liceo Leopardi-Majorana, dove è presente una collezione di presepi.

www.ilgiornale.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -