Pubblicità al partito di Grasso sul sito del Senato: gaffe clamorosa

Condividi

 

Una clamorosa “gaffe” di Pietro Grasso: sul sito del Senato è comparso il simbolo del movimento da lui guidato, Liberi e uguali. Un pazzesco spot dove uno spot del genere non è assolutamente ammesso. Il punto è che sulla pagina del presidente di Palazzo Madama, nel sito del Senato, come detto è apparso il simbolo con tanto di cerchio rosso, foglioline e nome del partito “con Pietro Grasso”. Il logo che compare è quello twittato dal presidente nel feed che raccoglie i suoi cinguettii. Insomma, quel logo sul sito del Senato ci è finito indirettamente, ma ci è pur sempre finito.

Durissimo il commento di Augusto Minzolini: “Lo stile istituzionale di Piero Grasso? Sull’homepage del Senato c’è un tweet del presidente che pubblicizza il simbolo di liberi uguali. Cose che potevano capitare nel fascismo, nell’Urss e, di questi tempi, solo in Corea del Nord. Il declino delle istituzioni”.

Dopo le polemiche il logo è stato tolto, ma la frittata, come da proverbio, è fatta…

www.liberoquotidiano.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -