Migranti, “basta con l’accoglienza ai falsi minori”

L’On. Mario BORGHEZIO, in un’interrogazione alla Commissione Europea, scrive che “ha avuto grande risonanza mediatica un rapporto sulla protezione internazionale uscito in Italia a cura di varie associazioni e dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, dove si afferma che la metà dei profughi che scappano dalle guerre sono bambini, spesso soli”.

E aggiunge:



“Secondo alcuni responsabili di centri per minori e delle forze dell’ordine, in realtà, sarebbe una prassi diffusa da parte di migliaia di giovani immigrati (in arrivo soprattutto dai paesi del Maghreb e del Medio Oriente), quella di presentarsi privi di documenti e dichiararsi minorenni, così da aggirare le restrizioni previste per gli immigrati economici e venire accolti in strutture che godono dei fondi elargiti dal Ministero degli Interni italiano e dalla UE. Almeno la metà degli ospiti delle suddette strutture sarebbero falsi minori”.

Alla Commissione, Borghezio chiede cosa intenda fare “per rendere più efficaci i controlli dei requisiti dei richiedenti asilo, evitando che le risorse impiegate vengano assegnate a chi non ne avrebbe alcun titolo, a tutto vantaggio di chi specula sul traffico dei migranti”.

On. Mario Borghezio – Deputato Lega Nord al P.E.

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

In Italia non vi è modo di accertare se i “minori” siano davvero minori



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -