Sardegna, Pili: “3 milioni di euro per ospitare 100 clandestini algerini, è follia”

CAGLIARI, 9 OTT – “Spendere 2,5-3 milioni di euro nel vecchio carcere per ospitare 100 clandestini algerini è follia. Un atto grave e irresponsabile di Ministero, Regione e Comune. Si sta creando una polveriera sociale in grado di creare gravissimi problemi alla stessa sicurezza“.

Lo denuncia, annunciando un’interrogazione parlamentare, il deputato di Unidos, Mauro Pili, in merito alle procedure per realizzare il Centro regionale permanente per rimpatri (Cpr) a Macomer. Il parlamentare sardo parla di “fonti ministeriali” e sostiene che “gli algerini non avranno nessun obbligo di permanenza dentro la struttura” e “non essendo detenuti potranno circolare liberamente”.

Secondo Pili “in Sardegna non solo non deve essere realizzato nessun centro di permanenza ma andava attivato semmai un immediato rimpatrio in giornata senza consentire, come sta avvenendo a Cagliari, di delinquere a destra e a manca. Leggere di un Comune e di una Regione felici di questo progetto è roba da non credere”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -