Roma: racket case popolari e occupazioni a colpi di pistola. Sgominata banda

ROMA – Tufello: racket case popolari in via Giovanni Conti

Racket delle case popolari al Tufello. A gestirla una pericolosa banda sgominata dagli agenti di polizia del commissariato Fidene Serpentara. Al centro dell’interesse del sodalizio criminale gli appartamenti dell’Ater compresi fra Val Melaina e Vigne Nuove, in via Giovanni Conti.

Arresti al Tufello

Nelle prime ore della mattinata gli investigatori del commissariato di via Enriquez, unitamente al personale di Roma Capitale III Gruppo Nomentano, hanno dato esecuzione a 6 ordinanze di custodia cautelare, delle quali 3 in carcere e 3 agli arresti domiciliari, emesse dal GIP del Tribunale Ordinario di Roma, su richiesta del Pubblico Ministero dottoressa Laura Condemi, nei confronti di altrettante persone, per rispondere dei reati di tentato omicidio, porto e detenzione di armi da sparo, estorsione, nonché acquisto ai fini di cessione a terzi di sostanze stupefacenti, quali cocaina ed eroina.

Sparatora sulla via Nomentana

I fatti hanno origine da un tentato omicidio, avvenuto il 18 febbraio 2016 a Montesacro, lungo la via Nomentana, dopo un insegumento da brivido dalla vicina piazza Sempione. Al centro delle violenze un dissidio scaturito da una lite per la contesa di un appartamento di edilizia residenziale pubblica di proprietà dell’Ater, tra gli assegnatari legittimi e gli occupanti abusivi.

Case popolari dell’Ater in via Giovanni Conti

In particolare gli indagati, approfittando della temporanea assenza dei legittimi assegnatari, occupavano gli immobili dell’Ater in via Giovanni Conti, nel territorio del III Municipio Montesacro. Qui i membri della banda, forti della loro forza intimidatrice, ne impedivano l’ingresso legittimo, fino all’utilizzo delle armi da fuoco, come successo nell’episodio di cui trattasi, con protervia e ferocia, considerata la presenza di due bambini all’interno dell’autovettura attinta dai colpi di arma da fuoco sparati ad altezza uomo.

www.romatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Roma: racket case popolari e occupazioni a colpi di pistola. Sgominata banda”

  1. paolino pierino.

    A breve grazie ai i piani delinquenziali del PD per fare invadere il nostro paese dalla feccia di mezzo
    mondo con Minniti testa di …..pelata queste belle azioni diverranno quotidiane in tutto il paese. .

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -