Terremoto Messico, il terribile momento in cui crolla un palazzo

Sono al momento 248 i morti accertati per il sisma che ha colpito il Messico. L’ha annunciato in un tweet il coordinatore nazionale della Protezione civile dello stato centro-americano Luis Felipe Puente. I morti a Città del Messico sono 117. L’altro grave bilancio è nelo stato di Morelos con 72 morti e a Puebla con 43 decessi.

Il dramma della scuola Enrique Robsamen di Coapa, crollata per il forte sisma che ha colpito il Messico ieri, si aggrava. Secondo quanto ha dichiarato il presidente messicno Enrique Penha Nieto, ripreso dal giornale El Universal, nell’istituto sono morti 26 bambini e quattro adulti. Ma il bilancio rischia di aggravarsi ulteriormente: sono ancora da ritrovare 30 minori e quattro adulti.Penha Nieto si è recato nelle vicinanze della scuola privata di Coapa, che si trova nell’area sud-est di Città del Messico, per verificare i lavori di soccorso, assieme al governatore della megalopoli Miguel Angel Mancera.Il terremoto di magnitudo 7.1 ha fatto crollare molti edifici nella capitale messicana, provocando decine e decine di morti: l’ultimo bilancio parla di oltre 150 vittime. Milioni di persone sono rimaste senza elettricità. (askanews)



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -