Ombre anche su Mani Pulite. Di Pietro: “Ho costruito consenso sulla paura delle manette”

Il Fatto

Prendiamo atto di una verità sacrosanta, di cui io sono testimone, anzi parte interessata: il consenso sulla paura. Se si cerca il consenso sulla paura, lo si ottiene in una elezione, ma poi si va a casa. Io ne sono testimone: ho fatto politica basandola sulla paura e ne ho pagato le conseguenze”.

Così l’ex leader dell’Idv, Antonio Di Pietro, si pronuncia durante L’Aria che Tira Estate (La7), commentando le vicissitudini politiche italiane recenti. E, tra gli applausi in studio, aggiunge:

Ho costruito la mia politica sulla paura delle manette, sul concetto che erano tutti criminali, sulla paura che chi non la pensava come me era un delinquente. Oggi però, avviandomi verso la terza età, mi rendo conto che bisogna rispettare anche le idee degli altri.

“Pazzesco”, commenta, entusiasta e rapito, l’imprenditore Luigi Crespi

Condividi l'articolo

 



   

2 Commenti per “Ombre anche su Mani Pulite. Di Pietro: “Ho costruito consenso sulla paura delle manette””

  1. Che squallore !

  2. Mi pare un pò tardi per i pentimenti;il disastro è irreversibile e irrimediabile!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -