Attacco in Finlandia: 2 morti e 8 feriti. Isis festeggia “Onore al Jihad”

Diverse persone sono state colpite a coltellate a Turku. Il bilancio dell’attacco è di due morti e otto feriti. La polizia ha fermato l’aggressore, dopo averlo immobilizzato sparandogli a una gamba. Secondo gli investigatori, non c’erano complici, come era stato affermato in precedenza. Il pericolo “è quindi passato”. L’Isis ha festeggiato online l’attacco: “Dalla Spagna alla Finlandia. Onore alla Jihad“, scrivono.

La polizia finlandese, poco dopo l’attacco, ha twittato: “Diverse persone accoltellate al centro di Turku. La polizia ha sparato al sospetto accoltellatore. Una persona è stata catturata”. Le forze dell’ordine hanno inoltre chiesto di evitare il centro di Turku. Rafforzate anche le misure di sicurezza all’aeroporto e alle stazioni ferroviarie di Helsinki.

“Otto feriti, tra di loro anche mamma con carrozzina” – Stando ai testimoni oculari, fra gli otto feriti ci sarebbe anche una donna che stava spingendo la carrozzina. Il primario dell’ospedale centrale della cittadina finlandese ha dichiarato che “otto persone sono state ricoverate” e che i pazienti “si trovano in sala operatoria. Le loro condizioni – ha aggiunto – sembra che si stiano stabilizzando”.

Testimone: “Assalitore colpiva alla cieca” – Uno degli assalitori “agiva alla cieca” colpendo chi gli veniva a tiro. Così un testimone oculare al servizio in finlandese della testata russa, con base a San Pietroburgo, Fontanka. La gente, sostiene il testimone, “ha tentato di bloccare l’assalitore”. La polizia ha poi evacuato la biblioteca centrale e il centro commerciale Hansakortteli. tgcom24



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -