Palestinesi chiedono la Grotta dei Patriarchi come patrimonio Unesco

EPA/ABIR SULTN


L’Autorità Palestinese (PA) chiede alla Commissione del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO, la cui riunione annuale si terrà il 1 ° luglio a Cracovia, in Polonia, di registrare la città vecchia di Hebron, inclusa la sua grotta dei patriarchi, come patrimonio mondiale palestinese .

Al mondo esistono 1.052 siti elencati come patrimonio mondiale dall’UNESCO, di cui nove sono israeliani, due dei quali palestinesi. Il processo di registrazione e la dichiarazione di ogni sito richiedono solitamente alcuni anni, ma la PA vuole approfittare di una clausola contenuta nelle norme che consente di velocizzare questa procedura sostenendo che i siti sono in pericolo perché potrebbero essere  distrutti da parte delle “forza di occupazione”. Tra le altre cose, sostiene che Israele abbia effettuato una costruzione di calcestruzzo eccezionalmente grande nel sito, mentre Israele sostiene che è solo una piccola aggiunta e che è il lavoro è stato coordinato con il Waqf islamico di Gerusalemme.

Il comitato del patrimonio ha 21 paesi membri e ogni richiesta è accompagnata dal parere di un organismo di valutazione professionale che fa una raccomandazione. Per i due siti precedentemente iscritti dalla PA nel 2012 e nel 2014 – la Chiesa della Natività e le terrazze di Battir – il parere  del corpo professionale era negativo, ma il comitato ha votato ugualmente per la sua approvazione a seguito della pressione della lobby arabo-musulmana.

La delegazione israeliana all’UNESCO, guidata dall’ambasciatore Carmel Shama-Hacohen, ha iniziato a sforzarsi di fermare i piani dell’AP già un mese fa.

Per impedire l’iscrizione, Israele deve mobilitare almeno un terzo dei paesi per un voto a suo favore, un compito quasi impossibile. 

 



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -