Siria: il padre di Omran svela la bufala del bimbo “salvato dagli elmetti bianchi”

Chi non ricorda la foto del piccolo Omran salvato dalle macerie durante la battaglia per liberare Aleppo? La foto divenne subito virale. Il piccolo salvato dai sedicenti “caschi bianchi” dalle macerie, insanguinato, impaurito, dopo un presunto bombardamento dell’esercito siriano, divenne l’atto di accusa contro il governo siriano e il “dittatore sanguinario” Assad, capace di non avere pietà nemmeno di fronte ai bambini. (lantidiplomatico.it)

Il padre in un’intervista ha raccontato che i “ribelli” gli avevano offerto denaro per attacare il governo siriano. Inoltre, ha denunciato la speculazione mediatica fatta sulla pelle del suo bambino

Omran's dad tells how "rebels" traded with blood of his son and how he was offered money to do interviews and attack the Syrian govermemt #Syria pic.twitter.com/OiDzyUTFG4

Geplaatst door Syrian war – News, Info, Media op maandag 5 juni 2017



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -