Meningite, morto un uomo di 33 anni a Piacenza

PIACENZA, 17 MAR – Un uomo di 33 anni è morto a Piacenza per una sepsi da meningococco, confermata nel pomeriggio dal laboratorio. A darne notizia l’azienda Asl. La vittima è Anselmo Cassi, attaccante di calcio dilettantistico. “Era stato trasportato ieri al Pronto Soccorso di Castel San Giovanni – scrive l’Asl – per il peggioramento delle condizioni cliniche e la comparsa di segni di grave infezione. Le condizioni sono apparse gravi tanto da richiedere l’adozione di terapia antibiotica per sepsi grave e quella di supporto concordata con la Terapia intensiva. Nonostante cure e ricovero in Rianimazione è morto alle 23,30″.

Come da procedura – informa Guido Pedrazzini, Ds dell’AUsl – sono state immediatamente avviate le indagini epidemiologiche e gli interventi di controllo e profilassi delle persone venute a contatto stretto col paziente negli ultimi giorni. Sono stati attivati anche i medici generali per intercettare e trattare nel più breve tempo possibile le persone esposte a un elevato ed effettivo rischio di contagio”. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -