Boldrini: la politica si occupi di omofobia e cittadinanza agli immigrati

FIRENZE, 20 FEB – “Rispetto il dibattito interno ai partiti, anche tormentato, ma auspico che si chiuda in fretta questa fase per tornare a occuparsi dei problemi delle persone. Al Senato giace da tempo un pacchetto di provvedimenti il più importante dei quali è la delega sulla povertà che interessa milioni di cittadini”. Lo ha detto la presidente della Camera, Laura Boldrini, commentando le vicende interne al Pd e a Sinistra italiana a margine di una conferenza sull’Europa alla scuola Normale di Pisa.

Per un attimo è sembrato quasi che volesse davvero occuparsi dei problemi degli italiani, come la disoccupazione, le troppe tasse, l’elevato numero dei suicidi, i tagli alla sanità, la nuova manovra da 3,4 miliardi: ma immediata è stata la virata.

“E’ importante – ha aggiunto – fare proposte che si capiscono meglio e che incidono davvero sulla qualità della vita della persone (quante e quali?) e quindi auspico che prima del voto si trovi la volontà politica per portare in fondo questi provvedimenti che riguardano anche il contrasto all’omofobia e la cittadinanza agli immigrati. In questo momento sono fermi al Senato proprio perché non c’è la volontà politica di decidere”.



   

 

 

1 Commento per “Boldrini: la politica si occupi di omofobia e cittadinanza agli immigrati”

  1. E già,gli unici problemi da risolvere subito dell’Italia e degli italiani sono”omofobia”e ius soli!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -