Migranti, “senza regole sui respingimenti il summit di Malta sarà un flop”

“Al Summit di Malta il Governo Italiano dovrà far uscire la proposta dell´UE dall´incertezza delle formulazioni ambigue e fumose che finora l´hanno caratterizzata.

Il punto centrale é e non può essere altro che la decisione sui respingimenti e la modalità con cui dovranno essere attuati nei confronti dei migranti clandestini provenienti dalle basi libiche dei trafficanti, ubicate per il 95% in Tripolitania.

Nel caso in cui, come é probabile, l´Italia debba fornire ulteriori mezzi navali alla Libia per il pattugliamento delle coste, é doveroso domandarsi se vi sia il rischio che tali mezzi possano cadere nelle mani di quelle milizie che attualmente proteggono i trafficanti...

Se però non saranno previste con chiarezza le modalità ed i compiti delle forze libiche per il riaccompagnamento ai luoghi di partenza dei migranti, il nuovo programma UE sarà perfettamente inutile: soldi buttati via con il solo risultato di veder continuare l´attività dei trafficanti …”



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -