Abusava della figlia di sette anni, arrestato sudamericano

 

Un ecuadoregno di 44 anni residente a Busto Arsizio è stato arrestato nei giorni scorsi dagli agenti del Commissariato della Polizia di Stato con l’accusa di violenza sessuale ai danni della figlia di sette anni. La vicenda è venuta alla luce quando la mamma della vittima, notando che la figlia accusava spesso dolori e arrossamenti nella zona genitale, ha deciso di portare la piccola in ospedale.

Il racconto della bambina e alcuni anomali comportamenti del marito notati dalla donna hanno indotto la Polizia di Stato di via Ugo Foscolo e la Procura della Repubblica a svolgere indagini che hanno confermato l’ipotesi investigativa degli abusi sessuali.

Abusi tra l’altro consumati in un ambiente familiare già compromesso dall’atteggiamento violento dell’indagato che sottoponeva a minacce e percosse moglie e figlia tanto che, durante le indagini, donna e bambina erano state allontanate d’urgenza dalla casa familiare e collocate in una struttura protetta. Da qui la richiesta e l’adozione della misura cautelare, che ha portato l’uomo in carcere. ADNKRONOS



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -