Trasportava clandestini in Francia, arrestato prete nigeriano

 

clandestini-prete-arrestato

E’ stato arrestato al traforo del Monte Bianco con l’accusa di essere un passeur; arrivato in tribunale ad Aosta per il giudizio direttissimo, in lacrime, ha detto ai giudici di essere un sacerdote della Chiesa cristiana pentecostale di Castel Volturno (Caserta). Moses Noweghomwenma Aigbeakan, nigeriano di 47 anni con regolare permesso di soggiorno rilasciato dall’ufficio immigrazione di Caserta, è stato fermato dalla polizia di frontiera alle 6 mentre trasportava sei nigeriani irregolari.

L’accusa è di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Secondo quanto si è appreso, era diretto in Belgio. Il tribunale collegiale ha convalidato l’arresto, disponendo la custodia cautelare in carcere e rinviando l’udienza al 29 dicembre. Era difeso dall’avvocato Stefano Marchesini.
A bordo di una Opel Zafira portava due giovani di 23 e 19 anni (entrambi senza documenti) e un quarantasettenne con documenti falsi, insieme a due donne di 35 e 22 anni. ANSA



   

 

 

1 Commento per “Trasportava clandestini in Francia, arrestato prete nigeriano”

  1. 40 anni di lavori forzati a 12 ore al giorno;palla al piede,pane e acqua e per dormire un tavolaccio!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -