Immigrato accoltellato nel Centro accoglienza, è grave

 

Accoltellamento la scorsa notte al Centro accoglienza richiedenti asilo (Cara) di Castelnuovo di Porto, vicino a Roma. Un eritreo di 18 anni – scrive il Messaggero – ha ferito un connazionale di 22 anni durante una lite per futili motivi, riducendolo in gravi condizioni. Il giovane è stato arrestato dai carabinieri e da militari dell’Esercito con l’accusa di tentato omicidio. Il ferito è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Villa San Pietro dove è stato operato. Secondo quanto si è appreso non sarebbe in pericolo di vita.

L’eritreo che è stato arrestato nei giorni scorsi, secondo quanto viene riferito, aveva minacciato nel Cara un altro connazionale con un coltello. In quell’occasione era stata effettuata la segnalazione alla Prefettura perché se ne valutasse l’allontanamento dal centro. Da chiarire i motivi della nuova lite.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -