Sequestrate 500 dosi di cocaina ed eroina, 10 magrebini arrestati

 

AREZZO, 29 NOV – Dieci persone arrestate, 500 dosi tra cocaina ed eroina sequestrate così come pure 15mila euro provento dello spaccio.

E’ il bilancio dell’operazione “Piazze pulite” che gli uomini della questura di Arezzo hanno messo a segno in vari angoli della città tra il 14 settembre e il 18 novembre. Secondo quanto riferito dal questore di Arezzo Bruno Failla e dal dirigente della squadra mobile Giovanni Schettino, le indagini sono state messe a segno con il classico metodo dei camuffamenti e dei pedinamenti, e hanno portato all’arresto, in quattro circostanze diverse, di dieci spacciatori magrebini in età compresa tra i venti e i quaranta anni. I pusher tenevano piccole dosi in bocca, da inghiottire all’occorrenza. La sostanza stupefacente recuperata avrebbe fruttato circa 10mila euro una volta immessa sul mercato. In un caso gli agenti sono dovuti ricorrere ad una cisterna autospurgo per recuperare la droga che un arrestato aveva gettato nel canale di scolo del bagno durante una perquisizione domiciliare.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -