Referendum, Agcom: stop a diffusione sondaggi e manifestazioni di opinione

 

A partire dalle 24 di oggi, venerdì 18 novembre, e fino alla chiusura dei seggi elettorali, è vietato rendere pubblici o comunque diffondere i risultati di sondaggi demoscopici sull’esito del referendum o comunque relativi al quesito referendario. Lo sottolinea l’Agcom con riferimento al referendum costituzionale previsto per il prossimo 4 dicembre.

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ricorda che tale divieto si estende – ai sensi dell’articolo 23 della delibera 448/16/CONS – anche alle manifestazioni di opinione che, per modalità di diffusione, possono comunque influenzare l’elettorato.

Per la stampa – quotidiana, settimanale e periodica – si tiene conto della data di effettiva distribuzione al pubblico: ne consegue che l’ultimo giorno utile per la diffusione in edicola delle edizioni cartacee risulta essere oggi. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -