Referendum, Agcom: stop a diffusione sondaggi e manifestazioni di opinione

 

A partire dalle 24 di oggi, venerdì 18 novembre, e fino alla chiusura dei seggi elettorali, è vietato rendere pubblici o comunque diffondere i risultati di sondaggi demoscopici sull’esito del referendum o comunque relativi al quesito referendario. Lo sottolinea l’Agcom con riferimento al referendum costituzionale previsto per il prossimo 4 dicembre.

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ricorda che tale divieto si estende – ai sensi dell’articolo 23 della delibera 448/16/CONS – anche alle manifestazioni di opinione che, per modalità di diffusione, possono comunque influenzare l’elettorato.

Per la stampa – quotidiana, settimanale e periodica – si tiene conto della data di effettiva distribuzione al pubblico: ne consegue che l’ultimo giorno utile per la diffusione in edicola delle edizioni cartacee risulta essere oggi. adnkronos

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -