Islam, Dubai: turista britannica denuncia stupro, ma arrestano lei

 

LONDRA, 17 NOV – Sdegno sui media londinesi per la vicenda di una turista britannica che aveva denunciato di essere stata violentata da due connazionali a Dubai, ma che la polizia locale ha arrestato all’aeroporto prima della partenza ritorcendo inopinatamente l’accusa contro di lei. E incriminandola per il reato – punito dal codice penale degli Emirati Arabi Uniti – di “rapporti extraconiugali”.

Al centro dell’episodio, una giovane sotto i 30 anni che, in vacanza a Dubai, si era rivolta alle autorita’ emiratine per denunciare di essere stata aggredita e abusata da due uomini di Birmingham. La giovane e’ stata prima arrestata e poi rilasciata dietro pagamento di cauzione, ma resta sotto inchiesta e le e’ stato ritirato il passaporto, stando a quanto riferito da un’organizzazione per la tutela dei diritti delle donne.

I due uomini non risultano invece indagati, anche se un giornale locale scrive che anche i loro passaporti sono stati ritirati.

Imbarazzo da parte del governo britannico – che ha stretti rapporti con gli Emirati – per la notizia secondo cui il Foreign Office pare abbia dato assistenza in prima battuta ai due presunti aggressori.

http://www.ansamed.info/ansamed/it/notizie/rubriche/cronaca/2016/11/17/dubai-turista-britannica-denuncia-stupro-ma-arrestano-lei_61b722d1-e5f8-4e2c-9c00-34fca36c9cb8.html



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -