Sprechi e poltronificio: il governo apre tre nuove ambasciate

 

RENZI-GENTILONI

Il Consiglio dei Ministri ha approvato la proposta del Ministro degli Esteri Gentiloni di aprire tre nuove Ambasciate, in Niger (Niamey), in Guinea (Conakry) e Repubblica Dominicana (Santo Domingo).

Queste le giustificazioni addotte

Nello specifico, si legge in una nota della Farnesina, l’istituzione di un’Ambasciata a Niamey assicura all’Italia un rilevante vantaggio operativo, alla luce delle dinamiche che interessano il Sahel, con ripercussioni sotto il profilo della sicurezza in Italia e Europa. La riapertura dell’Ambasciata a Conakry è conseguenza sia del rinnovato dinamismo della Guinea nel contesto regionale, sia delle vaste potenzialità di sviluppo della cooperazione bilaterale, con particolare riferimento ai rapporti economici e alla gestione del fenomeno migratorio in provenienza dall’Africa occidentale.

La riapertura dell’Ambasciata a Santo Domingo conferma i solidi legami bilaterali in campo politico, economico e culturale. L’Ambasciata curerà inoltre gli interessi italiani in vari Paesi dell’area caraibica attualmente promossi dall’Ambasciata a Caracas. ANSA



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -