L’Italia regala un milione di euro all’Unrwa (ONU) per la Palestina

 

L’Italia ha approvato la concessione di un contributo di emergenza di 1 milione di euro a favore dell’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi (Unrwa). L’iniziativa mira a garantire continuità ai servizi essenziali e alle attività di protezione a favore dei rifugiati palestinesi nella Striscia di Gaza.

record per il debito pubblico, a luglio sale a 2.252 miliardi - Renzi fa i regali all’ONU

I fondi andranno in particolare a sostegno del Programma ( “Transitional Shelter Cash Assistance”), lanciato dopo il conflitto nell’estate 2014 per assistere i rifugiati palestinesi le cui abitazioni sono state distrutte o gravemente danneggiate, attraverso la distribuzione di sussidi per sostenere le spese di affitto degli alloggi temporanei. Grazie al contributo italiano Unrwa fornirà assistenza a 2.330 famiglie. In campo educativo, inoltre, il contributo dell’Italia servirà a coprire le spese della scuola femminile del campo di Al-Maghazi, nella zona centrale delle Striscia di Gaza, per un periodo di sei mesi, garantendo il diritto all’istruzione per almeno 1.500 studentesse.

Il contributo si inserisce nell’ambito del finanziamento annuale di 10 Milioni di euro promesso dall’Italia ad UNRWA per il 2016 in occasione della Conferenza dei donatori tenutasi nell’ottobre 2015.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -