Terrorismo, Pinotti: con gli alleati fermeremo i combattenti stranieri

 

Un piano con gli alleati per impedire l’arrivo dalla Siria dei foreign fighter. Ne parla il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, in un’intervista al Messaggero. “I foreign fighter di ritorno rappresentano un grande rischio e vanno tenuti sotto controllo nel momento in cui lo Stato Islamico sarà sconfitto in modo definitivo.

Ne abbiamo discusso anche a Washington – spiega Pinotti parlando con gli alleati dei fantomatici successi che la coalizione a guida USA avrebbe avuto in Iraq e in Siria.

FBI avverte: con la sconfitta dell’Isis aumenterà il terrorismo in Occidente

“Pianificheremo interventi a livello di coalizione perchè i radicalizzati che avranno combattuto e saranno perciò diventati esperti combattenti e terroristi islamici non vengano a portare terrore tra di noi”. Per fare tutto ciò “impiegheremo strumenti molteplici. L’Intelligence avrà la parte fondamentale, ma non solo. Metteremo in campo anche altro”. askanews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -