Turchia: arrestato il ‘braccio destro’ di Gulen

Condividi

 

 

ISTANBUL, 24 LUG – Le forze di sicurezza turche hanno arrestato nella provincia di Trebisonda, sul mar Nero, Halis Hanci, considerato il ‘braccio destro’ dell’imam e magnate Fethullah Gulen, accusato da Ankara di essere dietro il fallito golpe.

Secondo fonti citate da Hurriyet, Hanci è ritenuto responsabile del trasferimento di fondi a Gulen e sarebbe entrato in Turchia due giorni prima del tentato golpe. Ieri, era stato arrestato anche il nipote dell’imam, Muhammet Sait Gulen.(ANSAmed)

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Turchia: arrestato il ‘braccio destro’ di Gulen”

  1. L’ANSA è l’agenzia stampa che diffondeva propaganda americana durante la seconda guerra, i vincitori la imposero come fonte di notizie “vere” anche per il dopoguerra ed ancor oggi diffonde propaganda falsissima.
    Però voglio spezzare una lancia a favore di Erdogan, che è uno stronz.. un bugiardo levantino, nemmeno tanto intelligente, però è simpaticamente sarcastico, infatti al TG del “Ranocchio Contrito”, ha dichiarato:”Dire che mi sono fatto il golpe da solo sarebbe come dire che l’11 settembre se lo sono fatto gli americani”

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -