Luttwak: spostare il Vaticano ad Avignone o a Buenos Aires

 

VaticanoIl politologo americano Edward Luttwak non fa sconti alla Francia. In una intervista concessa al sito affaritaliani.it, parla di “incuria e inadempienza” del modo in cui in questi ultimi mesi Parigi ha gestito la minaccia terroristica. “L’attentatore di Nizza – spiega Luttwak – era noto alle forze dell’ordine francesi come un criminale che aveva commesso piccoli reati. Non solo, andava e veniva come voleva con il suo passaporto dalla Tunisia”. Oltralpe, infierisce ancora, “i terroristi li arrestano dopo che hanno già ammazzato”.

E l’Italia? “Finora la strategia dell’Italia ha avuto successo, zero vittime. Gli italiani sono morti in giro per il mondo – dalla Francia al Bangladesh – ma in Italia non ci sono state vittime a causa del terrorismo. In Italia vivono 2,5 milioni di musulmani con frontiere poco controllate ma non ci sono stati morti, questo anche perché gli italiani li arrestano prima. Secondo il politologo, i Paesi che rischiano di più sono gli Stati Uniti e il Vaticano. Dopo aver conquistato Costantinopoli, fatto celebrato dal governo turco che si è vestito da ottomano, lo slogan dell’Islam è conquistare il Vaticano, quindi San Pietro. Questo è certamente un loro obiettivo, ma non lo stato italiano. Forse il Vaticano dovrebbe essere spostato ad Avignone o a Buenos Aires”. LIBERO



   

 

 

2 Commenti per “Luttwak: spostare il Vaticano ad Avignone o a Buenos Aires”

  1. Il governo turco dunque è il nemico, vuole conquistare Roma, lo dice Edward Luttwak

  2. VINCERESTI UNA TOMBOLA MONDIALE.!!! …
    Ti piace vivere di illusioni ,,, !
    A parte il Sacro.; Un certo scrittore “Curzio Malaparte” (fu) ebbe a dire ; Cristo doveva nascere a Prato . Sulla croce ci sarebbe finito un altro.! -

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -