Truffa corsi di formazione da parte di una Onlus, due denunce

 

CROTONE, 7 LUG – Due persone, rappresentanti legali di una onlus operante nel territorio di Crotone, sono state denunciate dalla Guardia di Finanza, con l’accusa di truffa, falsità ideologica e malversazione in danno dello Stato.

I finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Crotone, nel corso dell’indagine, hanno portato alla luce presunte irregolarità nella gestione di corsi di formazione professionale per operatori socio-sanitari finanziati dalla Regione Calabria nel 2012. In particolare, la onlus aveva ottenuto un anticipo di finanziamento per 315.000 euro per spese di organizzazione dei corsi. Dopo gli accertamenti, è emerso però che le spese per 210 mila euro dichiarate come retribuzione per i tutor non erano state erogate agli interessati, mentre 105 mila euro sarebbero stati distratti in favore degli indagati o di società ad essi riconducibili.

I finanzieri hanno segnalato i due alla Procura regionale della Corte dei conti e sequestrato somme di denaro e beni nella loro disponibilità per 315 mila euro. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -