Indiano violenta una bambina italiana, giudice lo mette ai domiciliari

 

VICENZA, 28 GIU – Il giudice del tribunale di Vicenza ha confermato l’arresto di un indiano, regolare in Italia, residente nel vicentino bloccato con l’accusa di violenza sessuale su minore. L’uomo, operaio incensurato, è stato posto ai domiciliari nella casa dei genitori fuori regione.

Secondo l’accusa l’immigrato avrebbe convinto una bambina di dieci anni, italiana sua vicina di casa, a seguirlo in un garage, l’avrebbe fatta spogliare toccandola e baciandola. Nel corso dell’interrogatorio odierno l’uomo avrebbe detto di essersi ubriacato tanto da non ricordare l’episodio. A denunciare l’indiano i genitori della piccola che avevano fatto intervenire i carabinieri. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -