Dopo Brexit… Texit: il Texas vuole uscire dagli USA

 

TEXIT

Il Texas come il Regno Unito: dopo Brexit arriva Texit? Anche lo Stato americano si mobilita per l’uscita dagli Usa, dopo il referendum che ha deciso il divorzio di Londra da Bruxelles. A chiedere al governo texano la chiamata dei cittadini alle urne per sancire l’uscita dall’amministrazione federale di Washington è il Movimento Nazionalista del Texas, che ha lanciato una campagna che ha già raccolto 260mila firme.

“E’ ora importante per il Texas guardare a Brexit come fonte di ispirazione: anche i texani possono prendere il controllo del loro destino“, afferma il presidente del Movimento Nazionalista, Daniel Miller. “E’ tempo per i texani di dare il via alla lotta per il diritto di diventare una nazione autonoma”, incalza.

D’altronde gli intenti del gruppo sono espressi chiaramente anche sul loro sito ufficiale: “Crediamo che i texani siano stanchi di essere governati dai burocrati di Washington, che non abbiamo fatto eleggere, e di subire politiche che non vogliamo“. Minacce che si fanno più dure sui social, se alla Casa Bianca non andrà Donald Trump.  TGCOM24

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -