Un altro “operatore umanitario” a processo per pedofilia, 66 bambini abusati

 

pedofilia-Thierry-DarantiereIl ministro delle Donne, della famiglia e dei bambini Samira Merai ha detto oggi che una commissione sta seguendo il caso dei 41 bambini tunisini violentati da un cittadino francese, ex membro di un’organizzazione umanitaria.

Nel corso di un’intervista radiofonica, Merai ha detto che le indagini sono portate avanti in collaborazione con il ministero dell’Interno e quello degli Affari sociali. Merai ha aggiunto che è stata creata un’unità di crisi per prendere le impronte digitali dei bambini oggetto delle violenze.

La vicenda dell’uomo francese di 52 anni Thierry Darantière, accusato di pedofilia, è stata resa nota dai media francesi qualche giorno fa. L’uomo, direttore di una casa di riposo ed impegnato nelle organizzazioni umanitarie, ieri, 20 giugno è stato ascoltato dalla corte di Assise di Yvelines, a Versailles, per i reati commessi ai danni di 66 minori – tra gli 8 e i 16 anni – nello Sri Lanka, in Tunisia e in Egitto tra il 2002 e il 2011. Il verdetto è atteso per il prossimo 23 giugno. Agenzia Nova

Volontario di ONG filantropiche violenta oltre 200 bambini



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -