Un altro “operatore umanitario” a processo per pedofilia, 66 bambini abusati

Condividi

 

 

pedofilia-Thierry-DarantiereIl ministro delle Donne, della famiglia e dei bambini Samira Merai ha detto oggi che una commissione sta seguendo il caso dei 41 bambini tunisini violentati da un cittadino francese, ex membro di un’organizzazione umanitaria.

Nel corso di un’intervista radiofonica, Merai ha detto che le indagini sono portate avanti in collaborazione con il ministero dell’Interno e quello degli Affari sociali. Merai ha aggiunto che è stata creata un’unità di crisi per prendere le impronte digitali dei bambini oggetto delle violenze.

La vicenda dell’uomo francese di 52 anni Thierry Darantière, accusato di pedofilia, è stata resa nota dai media francesi qualche giorno fa. L’uomo, direttore di una casa di riposo ed impegnato nelle organizzazioni umanitarie, ieri, 20 giugno è stato ascoltato dalla corte di Assise di Yvelines, a Versailles, per i reati commessi ai danni di 66 minori – tra gli 8 e i 16 anni – nello Sri Lanka, in Tunisia e in Egitto tra il 2002 e il 2011. Il verdetto è atteso per il prossimo 23 giugno. Agenzia Nova

Volontario di ONG filantropiche violenta oltre 200 bambini

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -