Migranti, Bulgaria: treno merci rimandato in Grecia

 

La polizia di frontiera bulgara ha fermato un treno merci, rimandandolo in Grecia per un sospetto di traffico dei migranti. Lo riporta il portale bulgaro Novinite citando fonti ufficiali e precisando che il fatto è accaduto durante il fine settimana nella località di Kulata.

Secondo quanto annunciato dalla polizia locale, sono state identificate delle voci proveniente dall’interno del treno, ma non è stato possibile ispezionare il contenuto poiché si trattava di container sigillati. (ANSA).



   

 

 

2 Commenti per “Migranti, Bulgaria: treno merci rimandato in Grecia”

  1. QUANTA AMAREZZA HANNO DIFFUSO I VERTICI DELA U.E. A NOI “ABORIGENI = ORIUNDI” EUROPEI-
    E’ BENE CHIARIRE ; I CONFINI SONO RICADUTI TRA NOI DOPO SECOLI “DALL’ IMPERO ROMANO”, CON L’ULTIMA CARNEFICINA. ’41- ’45 – E’ STATA IMPARATO CHE NON PORTA DA NESSUNA PARTE . PORTA SOLO SOFFERENZE.-
    I CONFII ESISTONO NEL PERIMETRO DELLA UNIONE EUROPEA. LEGALMENTE IMPEDISCONO INGRESSO AI CLANDESTINI E TANTE ALTRE CATEGORIE.- NON DOPO INGRESSO AVENUTO NELLA U.E. A NOSTRO CARICO IL LORO SOSTENTAMENTO CHE PRODUCONO , MALVESAZIONE.DEL NOSTRO DENARO PRODOTTO CON IL SUDORE DELLA FRINTE CON LAVORO ONESTO.!!!
    Chi ignora queste Basi, E’ un inetto . o peggio ancora Un Mercante . Morte Tua Vita Mea.!

  2. Benissimo, se li tenesse tsipras i clandestini visto che li ama tanto !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -