L’Italia regala fondi a Save the Children “per le scuole in Bosnia”

 

SARAJEVO, 21 GIU – “Oggi la Municipalità di Srebrenica è più preparata a fronteggiare calamità e catastrofi naturali simili a quelle avvenute durante le alluvioni del 2014. La prevenzione e’ fondamentale per la sicurezza dei cittadini e del territorio. Per questo la Cooperazione Italiana, in collaborazione con Save the Children, ha finanziato la creazione di piani di emergenza nella Municipalità e nelle scuole”.

Cosi’ l’Ambasciatore d’Italia in Bosnia-Erzegovina Ruggero Corrias in occasione della presentazione, stamane a Srebrenica alla presenza del Sindaco Camil Durakovic, dei nuovi piani di emergenza a livello municipale. Si tratta del risultato delle attività di formazione realizzate nei mesi scorsi dall’ong Save the Children, con il coinvolgimento di rappresentanti della Municipalità, delle scuole e delle principali istituzioni cittadine, nel quadro del progetto “Ricostruzione e sviluppo a seguito delle alluvioni di maggio 2014″ finanziato dalla Cooperazione Italiana.

Il progetto ha favorito la creazione di un Comitato per la gestione delle emergenze a livello cittadino e a livello scolastico. Sono stati pubblicati i documenti di mappatura dei rischi (HVCA, Hazard, Vulnerability and Capacity Assessments) ed i piani operativi di risposta alle emergenze (Disaster Risk Reduction Action Plans), oltre al materiale di sensibilizzazione per le scuole.

Srebrenica e’, assieme a Maglaj, Orasje, Derventa, Sanski Most e Zvornik, tra le sei Municipalita’ in cui la Cooperazione Italiana sta attuando un progetto di ricostruzione post-alluvioni da 1 milione di euro.(ANSAmed)

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -