Hollande: questi scioperi danno un’immagine della Francia non conforme alla realtà

 

Hollande

Il presidente francese Francois Hollande ha citato il comunista Maurice Thorez per chiedere di fermare la catena di scioperi che da giorni piega la Francia, contro il progetto di riforma del lavoro.

“C’è un momento in cui bisogna saper fermare uno sciopero”, ha dichiarato Hollande in un’intervista alla Voix du Nord, in edicola domani. Nel giugno del 1936 l’allora segretario generale del Pcf, Mauric Thorez, aveva detto dopo la firma degli accordi di Matignon (che fissavano la settimana di 40 ore e 15 giorni di ferie pagate): “Bisogna saper fermare uno sciopero quando si è ottenuta soddisfazione”.Per il capo di stato francese, che domani è atteso ad Arras (nel Pas-de-Calais) per la posa della prima pietra di un’azienda farmaceutica, “il governo ha dimostrato la sua volontà di dialogo, in particolare per i trasporti, stradali, l’aviazione civilie, le ferrovie”.

“Questi movimenti di protesta – ha detto Hollande – causano gravi disagi ai nostri compatrioti e danno un’immagine della Francia che non è conforme alla realtà, nel momento in cui la Francia è la prima destinazione turistica del mondo”, si lamenta il presidente “richiamando tutti alle proprie responsabilità”.Sugli Europei di calcio 2016, che inizieranno venerdì, Hollande ha assicurato che la Francia “sarà all’altezza di questo grande evento, garantendo la sicurezza e traendo i migliori vantaggi per la nostra economia. Tutti gli sguardi saranno girati su di noi”. (fonte afp)

IMOLAOGGI
e' un sito di informazione libera
che non riceve finanziamenti
LA NOSTRA INDIPENDENZA SEI TU

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

Oppre fai una donazione con PayPal


   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -