Islam: tutti i musulmani devono fare la Jihad

 

jihadisti-olanda

Al-Banna fondò la Fratellanza Musulmana (di cui oggi grazie al Pdemme, abbiamo pure rappresentanza in parlamento, minuscolo perchè il parlamento è incostituzionale, ndr) che oggi è la più potente organizzazione dell’Egitto, dopo lo stesso governo.

Al-Banna dimostra in modo stringente, logico e inequivocabile che i musulmani devono prendere le armi contro gli infedeli (Noi). Infatti egli dice che: “I versetti del Corano e la Sunna intimano alla gente in generale (con le più eloquenti espressioni e con una esposizione chiarissima) di partecipare alla jihad, alle attività belliche, alle forze armate, e a tutti i sistemi di combattimento di mare e di terra.”

Hasan-al-BannaIl fondatore dei Fratelli musulmani, sostiene che tutti i musulmani devono fare la Jihad perchè la jihad è un obbligo stabilito da Allah per ogni musulmano e non può essere ignorato o evitato.
Egli sostiene che Allah ha ascritto enorme importanza alla jihad ed ha predisposto come premio ai martiri e aicombattenti sulla sua via una splendida ricompensa.

Al Banna dice che soltanto chi ha agito in conformità dei martiri e chi ha modellato se stesso come loro nella esecuzione della jihad può unirsi ad essi nella ricompensa.
Aggiunge inoltre, Allah ha specificamente onorato i mujahideen {quelli che si impegnano, in Occidente diremmo gli attivisti della jihad} con indubbie qualità, sia spirituali che pratiche,vantaggiose per loro, sia in questo mondo che nell’altro.
Il loro sangue puro è un simbolo di vittoria in questo mondo e un emblema di successo e felicità nel prossimo.
Quelli che possono solo accampare scuse, tuttavia, sono stati avvisati delle orrende punizioni e Allah li ha definiti con i peggiori epiteti. In questo mondo saranno circondati dal disonore e nel prossimo saranno avvolti dal fuoco da cui non potranno scappare nonostante possano disporre di enormi ricchezze.

Le debolezze di astenersi o di evitare la jihad sono considerate da Allah come uno dei maggiori peccati e uno dei sette peccati che garantiscono il disastro.
L’islam – continua Al Banna – è interessato alla questione della jihad ed alla programmazione ed alla mobilitazione dell’intera umma {la comunità globale dei musulmani} in un unico corpo, che difenda la giusta causa con tutta la sua forza, molto più di qualsiasi altro sistema di vita, antico o moderno, sia religioso che civile.

I versetti del corano e la sunna di Maometto sovrabbondano di tutte queste nobili idee e intimano alla gente in generale (con le più eloquenti espressioni e con una esposizione chiarissima) di partecipare alla jihad, alle attività belliche, alle forze armate, e a tutti i sistemi di combattimento di mare e di terra.

L’artocolo è di Gregory M. Davis autore di: Religion of Peace? Islam’s War Against the World. Gregory M. Davis è produttore/direttore di: Islam: What the West Needs to Know — An Examination of Islam, Violence, and the Fate of the Non-Muslim World

Traduzione dal caro amico Paolo Mantellini che ImolaOggi ricorda con affetto



   

 

 

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -