Ispettori in 934 Coop, più del 50% sono risultate irregolari

 

Giuliano Poletti, Coop

Giuliano Poletti, Coop

ROMA, 27 APR – Nel primo trimestre dell’anno sono state ispezionate 934 cooperative (contro le 905 di media trimestrale 2015); di queste, 470 sono risultate irregolari (oltre il 50%), facendo emergere 3.768 lavoratori irregolari (nel 2015 sono stati 3.580), di cui 399 ‘in nero’ (294 nel 2015). E’ quanto risulta dai dati trimestrali sull’attività di vigilanza sul settore cooperativistico diffusi dal ministero del Lavoro, che “confermano il forte impegno” dello stesso su questo versante, “in particolare per contrastare in maniera efficace le false cooperative, cioè quelle realtà pseudo-imprenditoriali che, invece di perseguire scopi mutualistici, agiscono in spregio dei diritti dei lavoratori e delle regole della sana concorrenza al solo fine di massimizzare il profitto”.

Rispetto al 2015, quindi, nel primo trimestre del 2016 i dati della vigilanza registrano un incremento sia “quantitativo” che “qualitativo”, cioè legato ad una più efficace scelta degli obiettivi da sottoporre ad ispezione. (ANSA)



   

 

 

2 Commenti per “Ispettori in 934 Coop, più del 50% sono risultate irregolari”

  1. E brave le Coop un bell’esempio per chi politicamente difende gli interessi dei lavoratori. Applausi! !!!!!!!

  2. Mario Leggieri

    Non so come vengono svolti i controlli nei confronti delle coop, di sicuro non vengono svolte con approfondimenti, i lavoratori delle cooperative sono di certo i più sfruttati, maltratti e mal pagati di tutte le classi operaie, obbligati a diventare soci lavoratori, per far si che per qualche motivo poco chiaro o in spiegabile sottraggono dei soldi dalle buste paga, con la compiacenza delle sigle sindacali firmatari. Più controlli grazie.

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
è on line dal 1997 senza sponsor, banner pubblicitari o click bait.
Da Giugno 2015, per conservare autonomia e indipendenza, c’è bisogno anche del tuo contributo.

IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2016 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -