Libia: arrivati oltre 1000 blindati, il generale Haftar prepara l’attacco a Sirte

 

blindati-libia

ROMA, 25 APR – I commando britannici dicono che “si preparano” a lanciare entro alcune settimane (piu’ dopo che prima) un attacco contro l’Isis a Sirte. Lo scrive il Daily Mail, precisando che le forze speciali Gb si uniranno a quelle francesi e americane. I militari britannici verranno impiegati simultaneamente anche nell’operazione per riconquistare Mosul, la ‘capitale’ del Califfato in Iraq.

Intanto il generale Khalifa Haftar – come scrive LA STAMPA – li sta fregando sul tempo; ha ricevuto un’enorme fornitura di armi per l’Esercito nazionale libico (Lna), che sotto il suo comando sta conducendo un’offensiva contro gli islamisti a Derna, Bengasi e Adjabiya e vuole puntare alla roccaforte dell’Isis a Sirte.

Al porto di Tobruk sono arrivati 1050 veicoli militari, per la maggior parte furgoncini Toyota molto utilizzati da milizie e forze armate in tutto il Medio Oriente. Ma ci sono anche mezzi blindati, già verniciati con colori mimetici. Li hanno fotografati alcuni reporter indipendenti libici e siti vicini al governo di Tobruk, come Libya al-Hurra.

Fonti vicine all’Lna dicono che 400 mezzi verranno usati in una prossima offensiva verso Sirte. Non è chiaro chi abbia fornito i mezzi. La Libia è sotto embargo per quanto riguarda la fornitura di armi. Ma il governo di Tobruk ha ricevuto rifornimenti da Paesi arabi amici, come Egitto ed Emirati, ed è tacitamente appoggiato dalla Francia, che ha dispiegato anche piccole unità delle forze speciali alla base Benina di Bengasi.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -